Corso di quadri elettrici

Corso cablatore quadri elettrici - obiettivo business
  • Studenti (max): 20
  • Durata: 120 ore

Presentazione del corso

Questo corso professionaleprevede contenuti molto tecnici dal momento che è finalizzato alla formazione di un cablatore di quadri elettrici. Il corso è quindi  personalizzabile in base ad alcune variabili come il livello tecnico di competenza dei partecipanti e il contenuto specifico richiesto dal committente.

Obiettivi del corso

Il corso è finalizzato alla formazione di una figura come il cablatore di quadri elettrici quindi intende trasmettere ai partecipanti competenze tecniche nella progettazione, realizzazione, messa in servizio e manutenzione di sistemi automatizzati complessi.

Particolarità del corso

I docenti che tengono le lezioni sono professionisti che durante il corso trasmettono le proprie esperienze lavorative, quindi di progettazione nei settori meccanico, elettronico, controllo, automazione. In questo modo il livello di attenzione si mantiene sempre elevato e l’apprendimento è ancora più efficace.

A chi si rivolge

Il corso è rivolto a chi desidera specializzarsi nel settore e diventare un cablatore di quadri elettrici.

Programma

Il programmna dettagliato del corso comprende i seguenti argomenti. l contenuti vengono comunque modulati secondo le richieste del committente ed adattati al profilo da formare.

  • Presentazione del corso
  • Definizione, tipologie di quadri elettrici, targa dati certificazione, marcatura CE, documentazione a corredo.
  • Struttura della norma CEI EN 61439-1, campo di applicazione, caratteristiche costruttive, verifiche di progetto ed individuali, interfaccia con il progettista dell’impianto elettrico o utilizzatore finale.
  • Isolamento del quadro elettrico, verifiche di progetto ed individuali.
  • Riscaldamento interno, dimensionamento dei conduttori di cablaggio, calcolo della potenza termica dissipata dei componenti interni, ventilazione del quadro, esempio di calcolo.
  • Cortocircuito. Corrente di cortocircuito presunta in prossimità del punto di installazione, scelta dei dispositivi di protezione, sollecitazioni termiche ed elettrodinamiche, tenuta al cortocircuito, prove di tenuta.
  • Protezione contro i contatti indiretti. Coordinamento protezioni, quadri in classe II, sistemi SELV e PELV, protezione per separazione elettrica.
  • Requisiti costruttivi. Interruttore generale, dispositivi di sezionamento ed emergenza, sezione del conduttore di neutro, tipologia di interruttori, identificazione dei cavi e morsetti, resistenza dei materiali interni, grado di protezione IP, accessibilità.
  • Dispositivi di segnalazione, apparecchi di misura e circuiti ausiliari, modifica di quadri esistenti.

Contattaci SUBITO